Il filo che lega noi all’universo

Prisca Meditazioni Leave a Comment

Ore 16.08 nella quiete del pomeriggio , mentre i miei figli studiano ascolto il silenzio punteggiato dagli scricchiolii lievi dei mobili e dal ticchettio di una pioggerella fine che rimbalza sul davanzale della finestra.

Rassicurata dalla vicinanza dei miei figli ripenso con piacere alla mia vita e ai bellissimi incontri di ogni giorno.

Ascolto il mio cuore colmo di emozioni e di gratitudine, per regalarmi incontri quotidiani con bellissime anime con il quale affronto il viaggio della vita.

Desidero raccontare di un’anziano Signore conosciuto qualche settimana fa.
Si è recato nel mio studio con molta speranza nel cuore come molte persone che incontro quotidianamente.

Un’uomo stanco, provato dal dolore di aver perso da poco la sua amata moglie.

Gli parlo di lei, di come la percepisco in quel tempo senza tempo… dove tutto si dilata… i colori sono lievi e i rumori si attutiscono. Siamo in un mondo parallelo.

Credo che l’aldilà sia la casa dalla quale tutti proveniamo e la quale tutti faremo nuovamente ritorno, nel nostro cuore conserviamo ricordi molto vividi di quel luogo dove la pace e la serenità è infinita.

La Signora mi trasmette nomi di persone a loro care, abiti, oggetti della loro casa.
Persino pensieri non espressi in vita, la signora mi “porge” le sue mani e mi indica un bellissimo anello con una pietra di zaffiro… il caro Signore si commuove e mi confida che quell’anello l’aveva donato a sua moglie in occasione della promessa di matrimonio.

Ringrazio la bellissima Signora dallo sguardo profondo e dal sorriso luminoso per avermi permesso di entrare nelle parti più intime della vita sua e di suo marito.

Lentamente sento l’energia calare e la dolce Signora, Cecilia è il suo nome… si allontana e vedo la sua immagine affievolirsi sempre di più.

Sono grata e riconoscente di poter essere tramite tra il nostro mondo e il mondo spirituale, quanta dolcezza e quanta delicatezza si assapora in quella dimensione.

Non c’è un’immagine precisa che torna nei miei ricordi. Tutti. Tutti i ricordi sono qui: non è che ritornino non sono mai andati via. Si muovono, certo. A volte ti sorprendono per il momento in cui si manifestano. Non te li aspetti, i segnali arrivano in qualsiasi momento, mentre dormiamo, mentre stiamo passeggiando… in una fotografia… in una melodia… basta coglierli… e l’energia vibra nel nostro cuore e sulla nostra pelle.

La nostra vita terrena è un cammino di esperienze e di crescita, siamo supportati e guidati… c’è il libero arbitrio ma le scelte e le nostre decisioni sono determinate da qualcosa dentro di noi, dal nostro istinto e da quel filo che lega noi all’universo… armata di coraggio e amore cerco il filo della mia vita per poter tornare a casa un giorno, in quella casa che profuma di speranza e Amore ❤️

Lascia un commento